L'articolazione del ginocchio

Il ginocchio è un articolazione complessa, costituita oltre che dalle componenti ossee:femore, tibia, fibula e patella (o rotula), da molte altre strutture fibrose e legamentose che hanno il compito fondamentale di stabilizzarla. Il ginocchio è una della articolazioni maggiormente colpite da eventi traumatici, soprattutto nell'attività sportiva. In ortopedia sono numerose ormai le soluzioni utilizzate sia per la prevenzione di tali infortuni che per il trattamento delle fasi post traumatiche, post operatorie e riabilitative.

 

Che cos'è una ginocchiera?

 

Una ginocchiera è un ortesi che ha lo scopo di sostenere, proteggere il ginocchio e controllarne i movimenti.

Esistono numerosi tipi di ginocchiere. Si va da quelle semplici, in cotone, termo lana o neoprene con foro rotuleo o meno, ( hanno principalmente una funzione compressiva e di lieve controllo ) fino ad arrivare a quelle più complesse, con la presenza ti stecche di sostegno, articolazioni meccaniche controlate e rinforzi vari.

E' bene che, prima della scelta di una ginocchiera, ti rivolga ad un medico o ad un tecnico ortopedico. Rischieresti di acquistare un tutore non idoneo per il tuo problema!

 

Patologie e utilizzo

 

Il campo in cui vengono utilizzate maggiormente, dopo quello post operatorio, e senz'altro auello sportivo. Le principali patologie per le quali viene prescritto l'uso di una ginocchiera sono le seguenti: gonalgie dovute a contusioni, iniziali stati artrosici, distorsioni, distrazioni e rotture parziali o totali dei legamenti, condroatia o condromalacia femoro-rotulea, prevenzione della lussazione dela rotula nell'attività sportiva e nelle fasi riabilitative post operatorie.

 

Tipologie di ginocchiera

Ginocchiera elastica

La ginocchiera elastica viene spesso utilizzata durante la pratica sportiva e in presenza di problemi di lieve entità. Fornisce maggior sicurezza e stabilità grazie alla compressione che esercita sull'articolazione.

Con l'aumentare della gravità del problema, deve necessariamente aumentare il grado di controllo e distabilità che deve fornire la ginocchiera. Questo si ottiene con l'aggiunta di stecche laterali o rinforzi specifici.

Ginocchiera steccata

Si parla di ginocchiera steccata quando sono presenti stecche laterali rigide. Questa tipologia di ginocchiera oltre alla compressione fornisce un controllo del movimento molto maggiore rispetto alle ginocchiere elastiche. Utilizzata soprattutto nelle fasi post traumatiche o riabilitative.

Ginocchiera articolata

A differenza delle semplici ginocchiere steccate, in cui è presente un articolazione libera, nelle ginocchiere articolate post operatorie, ci troviamo di fronte ad articolazioni con flesso/estensione regolabile.

Lo specialista quindi, potrà decidere il range articolare in cui far lavorare il ginocchio, a seconda della fase riabilitativa in cui si trova il paziente.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Sanitaria Ortopedia Carozza - Via Mirabella Eclano 24, 00132 Roma - Partita IVA: 08786681000